Yosemite Valley - Prima di Ansel Adams, fotografie stereoscopiche panoramiche del 1902 in mostra a Bolzano

Deep Focus

[img_assist|nid=23874|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=111]BOLZANO - In occasione di Montagnalibri 2009, rassegna Internazionale dell'Editoria di Montagna, che ha luogo dal 18 al 27 settembre 2009 in piazza Walther a Bolzano, verrà inaugurata alla Galleria foto-forum a Bolzano il 22 settembre 2009 alle ore 19:00 la mostra Yosemite Valley - Prima di Ansel Adams con fotografie stereoscopiche panoramiche del 1902.

La Underwood & Underwood fu probabilmente la più grande ditta del mondo specializzata in fotografie stereoscopiche di ogni genere. Fondata a Ottawa (Kansas) nel 1880, la società dei fratelli Bert e Elmer Underwood ottenne un tale successo commerciale che nel 1891 si trasferì a New York, aprendo contemporaneamente filiali in altre città degli Stati Uniti, nel Canada e in Gran Bretagna, con una rete di propri fotografi in molti paesi.

Dal 1895 circa la Underwood & Underwood pubblicò, in scatole di cartone a forma di libro (Boxed Sets), innumerevoli serie di 50-100 stampe originali all'albume, montate, con immagini di città, paesi, avvenimenti e guerre. Gli stereogrammi erano titolati e numerati e recavano il nome della compagnia editrice e [non] spesso anche quello del fotografo. Il dorso delle scatole, simile a quello di un libro, aveva il titolo impresso in lettere dorate, sempre seguito dalla scritta attraverso lo stereoscopio.La Yosemite Valley è presente nell’immaginario collettivo di tutti i fotografi, e non solo, per le straordinarie fotografie che vi realizzò, dagli anni trenta del Novecento, il grande fotografo Ansel Adams (1902-1984), il più celebrato tra i fotografi americani di paesaggio. La mostra presenta, per la seconda volta in Italia, è composta da immagini e testi tratti dal volume: Yosemite Valley Through the Stereoscope, pubblicato in prima edizione nel 1902 dall’editore americano Underwood & Underwood. Si tratta di uno dei quasi trecento titoli di questo produttore, dedicati in gran parte alla descrizione, per immagini tridimensionali, di luoghi geografici, e costituiti sulla base di una medesima struttura: un insieme di fotografie stereoscopiche corredate di un volume di testi di commento.L'esposizione alla Galleria Foto-Forum è composta da 25 pannelli con fotografie stereoscopiche, un libretto-guida di 70[img_assist|nid=23875|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=548] pagine e una mappa su cui è riportata, per ogni fotografia, la posizione di ripresa, il suo orientamento e l’angolo di campo abbracciato, secondo un modello brevettato ed esclusivo di questo editore.L'interesse della mostra è di aver recuperato e riportato all'attenzione del pubblico il valore e la ricchezza di questo materiale, sia sotto l'aspetto della documentazione storica del Yosemite National Park, dei pionieri viaggiatori e fotografi, e anche come testimonianza di un altro modo di vedere, percepire e rappresentare il mondo. La traduzione in versione anaglifica del materiale originale offre al pubblico la più ampia visione simultanea visione tridimensionale delle immagini.Per osservare le immagini in 3D, i visitatori della mostra potranno servirsi di adeguati occhiali stereoscopici con filtro rosso e verde collocati nella Galleria.  

Dal 23 settembre al 17 ottobre 2009 

Galleria Foto-Forum, Via Weggenstein, 2  - BOLZANO 

Yosemite Valley - Prima di Ansel Adams

Yosemite Valley attraverso lo stereoscopico nelle fotografie tridimensionali Underwood & Underwood, New York, del 1902 

A cura di Antonello Satta 

Vernissage: martedì 22 settembre, alle ore 19:00. All'inaugurazione interveranno Augusto Golin e Antonello Satta.  

Orario: martedì-venerdì dalle ore 15:00 alle ore 19:00 e sabato dalle ore 10:00 alle ore 12:30  

Ingresso libero

La mostra è organizzata in collaborazione con l'Archivio Stereoscopico Italiana, il TrentoFilmfestival e AVS. 

Info: tel. 471982159  

 info@foto-forum.it www.foto-forum.it