I padovani Calicanto in Piazza della Scala al MITO di Milano per i festeggiamenti del 150° dell’Unità d’Italia

Pocket News

 PADOVA - Lo storico gruppo padovano  Calicanto parteciperà giovedì 14 aprile alle ore 16.00 in Piazza della Scala a Milano alla maratona di musica popolare italiana, organizzata da MITO Settembre Musica per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Un’occasione unica per festeggiare anche i trent’anni di attività del gruppo, assieme agli altri gruppi folk italiani che prenderanno parte all’evento: Violini di Santa Vittoria, il Gruppo Spontaneo Trallalero, Napoli MandolinOrchestra, Tenores di Bitti, I Malicanti e Anna Invidia e l’Ambrogio Sparagna & Orchestra Popolare Italiana.
A partire dalle ore 16.00 i gruppi si alterneranno in esibizioni di trenta minuti ciascuno, creando uno straordinario concerto di stili e sonorità fortemente legati alla cultura e alla storia del nostro Paese.
Una grande opportunità, per Calicanto, storico gruppo padovano di tratteggiare il suo trentennale percorso attraverso le suggestioni della musica popolare veneta e mediterranea.
Da Piazza della Scala di Milano Calicanto  ha in calendario una serie di concerti  che toccherà i più noti festival italiani ed europei legati alle musiche di tradizione per concludersi il 25 novembre a Padova con uno speciale concerto. 

Calicanto nasce nell’autunno del 1981 con l’attenzione rivolta agli studi etnomusicali sul territorio veneto, a quel tempo estremamente rari. Il primo LP esce nel 1983 e si intitola De là dell’acqua. L’originale proposta concertistica ed i consensi della critica rendono subito Calicanto uno dei gruppi musicali di punta del movimento italiano di folk-revival. Le tournée all’estero: Belgio (1983), Spagna (1984 e 1985), Svizzera e Iugoslavia (1986) e l’uscita d’altri due dischi, le fortunate apparizioni ai grandi festivals europei di Lorient (F), Dranouter (B) del 1987 e Farnham (GB) del 1988, spianano la strada della notorietà in Europa. Nel 1997 Calicanto entra a far parte dell’etichetta discografica Compagnia Nuove Indye che produrrà il CD Venexia, accolto con entusiasmo da pubblico e critica, un sondaggio del mensile Folk Bulletin lo indicherà come uno dei cinque migliori CD dell’anno. Si sviluppa la collaborazione con il cinema (La ragazza sul ponte, Les enfants du siecle, Terra Madre) ed il teatro (Labirintomare, Visioni, I due gemelli veneziani...) e prendono forma nuove produzioni: Trio Adriatica, Il sogno di Dolasilla (con A. Cuni, W. Durand e P. Schutze), Ciuma-Salvi-Tombesi Trio, Ottavio!, Piripicchio e la Contessa (per bambini), Alpen Folk Orchestra, che sottolineano la volontà di esplorare percorsi ed emozioni a 360°. Calicanto sono: Claudia Ferronato, Roberto Tombesi, Giancarlo Tombesi, Francesco Ganassin, GabrieleColtri, Alessandro Arcolin, Alessandro Tombesi e Susi Visentin.