Il Carro di Tespi, un Elisir davvero atteso

Opera

[img_assist|nid=6574|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]UDINE - Il Carro di Tespi – Opera lirica itinerante, organizzato dalla Società Filamonia di Udine è felicemente giunto quest’anno alla sua terza edizione. Cinque sono le recite previste in Friuli Venezia Giulia. Ad aprire la rassegna, a Udine, venerdì 15 giugno in piazza Duomo sarà L’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti, con la regia di Antonio Petris, l’Orchestra della Società Filarmonia diretta dal maestro Alfredo Barchi e il coro del Friuli Venezia Giulia (preparato dal maestro Cristiano Dell’Oste).

 

Monica Tarone si esibirà nel ruolo di Adina, Ivan Magrì in quello di Nemorino; Belcore sarà interpretato da Walter Franceschini, Dulcamara da Roberto Bortoluzzi mentre Giannetta avrà la voce di Marianna Prizzon. Le scene sono di Michele Ugo Galliussi e i costumi di Emmanuela Cossar e Sartoria Brancato.

Dopo la data udinese, l'opera verrà rappresentata a Fagagna mercoledì 20 giugno in piazza Unità d’Italia, a Latisana venerdì 22 giugno in piazza Indipendenza, a Pordenone martedì 27 giugno in piazza XX Settembre, a Venzone sabato 30 giugno in piazza Municipio. In caso di maltempo l’opera sarà rappresentata il giorno seguente a quello segnalato in cartellone. In ogni sede lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.15.