II Paesaggio Italiano 1950 – 2000

Dal 7 settembre al 31 ottobre 2010
   
II Paesaggio Italiano, 1950 – 2000 spaza nell’arco della seconda metà del 900, evidenziando i diversi modi con i quali il paesaggio italiano stesso è stato approcciato sulla base delle diverse “scuole di pensiero” alle quali sono appartenuti gli autori: dai pittorialisti come Riccardo Peretti Griva, Silvio Maria Bujatti, Enrico Pavonello, lo Studio Giacomelli di Venezia, Riccardo Moncalvo, ai fotografi vicini all’estetica Crociana come Giuseppe Cavalli, Ferruccio Leiss, Federico Vender, Piergiorgio Branzi, Giuseppe Moder, Raffaele Rotondo, Alessandro Novaro, Vincenzo Balocchi, o anche Bruno Stefani, il grande paesaggista del Toring Club Italiano; quelli de La Gondola come Gianni Berengo Gardin, Elio Ciol, Lucia Sisti, Gino Bolognini, Toni Del Tin, Fulvio Roiter, Giuseppe Bruno, Giorgio Giacobbi, Sergio Del Pero, Manfredo Manfroi…, i neorealisti come Gianni Borghesan, Luigi Crocenzi, Giuseppe Palazzi fino a Carlo Bevilacqua o Pietro Donzelli e altri autori attivi dagli anni ’60: Uliano Lucas, Carlo Cosulich, Carla Cerati, Ezio Quiresi, o anche Ugo Mulas che fotografò le Cinque Terre per conto di Luigi Crocenzi che da parte sua aveva “sceneggiato” la poesia di Eugenio Montale Meriggiar pallido e assorto.

Scheda Evento

Location:
Spazi Espositivi Provinciali, Corso Giuseppe Garibaldi 8 - PORDENONE
A cura di:
Walter Liva
Orario:
dal martedì al venerdì: 15:00-19:00, sabato e domenica: 10:00-19:00, 8 settembre: 10:00-19:00
Contatto:
Ufficio Cultura della Provincia di Pordenone
Tel.:
0434231418