Romano Martinis - La via per l'Oxiana

Titolo preso dal racconto di viaggio del 1937 “The Road to Oxiana” di Robert Byron (1905-1941)
Si tratta di un interessante assemblaggio di grandi immagini del noto fotoreporter, scattate nel corso dei suoi undici viaggi in Afghanistan, compiuti tra il 1977 e il 2012, per documentare “una guerra che non è guerra”, che non parla il linguaggio delle armi, che non ha odore di polvere da sparo, ma è una guerra quotidiana che si combatte per le strade, nelle case, negli ospedali.

Sono, quelle del Martinis, le immagini di un Afghanistan che l’Occidente non conosce o, piuttosto, ignora ritenendo che un’alternativa alle atrocità della guerra non vi possa essere.

Romano Martinis è nato a Udine nel 1941. Ha incominciato come fotografo freelance nel 1968 e come docente di fotografia nel 1974 (dapprima all’American Forum School di Roma, poi all’Istituto Europeo di design e all’Accademia Italiana di Costume e Moda).
Socio fondatore dell’Agenzia “Document for Press” e dell’Agenzia fotogiornalistica “Nadar”, dal 1995 è fotografo per “Lettera 22 Agenzia Giornalistica” (Diario, Manifesto, Carta, la Repubblica, Il Sole 24 Ore, ecc.). Ha lavorato per quasi vent'anni come fotografo di diversi progetti delle Nazioni Unite, soprattutto nelle Americhe.

Numerose le sue mostre personali (Udine 1972, Roma 1975, Salemi 1984, Bogota 1994, Copenhagen 1995, Genova 1995, Padova 1997, Roma 1998, Torino-Salerno 1999, Roma 2001, Arezzo 2002, Poznam 2003, Tirana 2003, Gorizia 2005, Udine 2008, Berlino 2009, Bucarest 2010, Firenze 2011, Trieste 2011) e le partecipazioni a collettive di rilievo (Milano, Praga, Los Angeles, Managua, Trieste, Torino, Lubiana, Firenze, Copenhagen, Bogotà, Belgrado).

Ha pubblicato diversi portfolio e volumi. Nel 2001 gli è stato assegnato il premio Spilimbergo per la fotografia.
Romano Martinis vive e lavora tra Ampezzo, Bomarzo e Roma.

Scheda Evento

Quando:
Dall'11 maggio al 12 luglio 2013
Location:
Kunstraum Cafe Mitterhofer, Via Rainer 4 - San Candido (BZ)
Artisti:
Romano Martinis
A cura di:
Vernissage:
sabato 11 maggio, alle ore 19:00
Orario:
da lunedi a sabato ore 7-20
Ingresso:
libero
Contatto:
Tel.:
0474 913259