Comportamento e Inganno a Gorizia in un seminario del noto psico-sociologo americano Mark G. Frank

Pocket News

TRIESTE – Il prof. Mark G. Frank, noto psicosociologo e Direttore del Communication Science Center della University at Buffalo, The State University of New York  terrà un seminario interattivo su Comportamento e Inganno il sabato 15 e domenica 16 giugno nella Sala Maggiore del Kulturni Dom in via Brass 20 a Gorizia.

Laureatosi alla Cornell University in psicosociologia, Il prof. Frank è uno dei massimi esperti a livello mondiale sulla comunicazione non verbale, in particolare sulle micro-espressioni, mirate a scoprire la veridicità delle affermazioni.

Autore di numerose ricerche sulle espressioni facciali, le emozioni e sull’inganno e consulente scientifico di svariate entità legate alla difesa, all’antiterrorismo, alla sicurezza e alla scienza in tutto il mondo, ha anche lavorato, tra l’altro, con il Dr. Paul Ekman, famoso psicologo che insieme a Wallace Friesen ha sviluppato nel 1976 il Sistema di Codifica delle Espressioni Facciali (Facial Action Coding System o FACS, standard comune per la misurazione delle espressioni del volto e classificazione sistematica dell'espressione fisica di emozioni). Ekman ha anche ispirato la nota serie televisiva  Lie to Me.

Le successive ricerche del dott. Frank hanno portato all’individuazione di micro-movimenti talvolta involontari dei 44 muscoli facciali collegati alle emozioni di paura, diffidenza, stress e altre emozioni comuni agli esseri umani di tutte le culture. Le micro-espressioni sono dei movimenti facciali involontari che le persone mostrano inconsapevolmente quando nascondono un’emozione. Sono espressioni intense e velocissime di emozioni nascoste, tanto che la gran parte delle persone non le percepisce.

Il seminario della durata di due giorni si pone l’obiettivo di affinare la capacità di osservazione dei partecipanti attraverso l’esame dei comportamenti umani verbali e non verbali scientificamente validati che segnalano le intenzioni dell’interlocutore in particolare in relazione all’intenzione di nascondere informazioni, emozioni o di trarre in inganno l’interlocutore. I partecipanti impareranno come acuire la loro sensibilità nel rilevare ed interpretare minimi dettagli e soprattutto sfruttare questa competenza per anticipare gli eventi e ottenere ulteriori informazioni nel loro specifico contesto operativo.

Il seminario è promosso dal Laboratorio di Psicologia della Comunicazione CRF con il patrocinio di Area Science Park, dell’Associazione Emotusologi (Analisti del Comportamento emozionale del volto) e di AMeC (Associazione Medicina e Complessità).

Il seminario dà diritto a 16 crediti ECM per tutte le professioni sanitarie. Sarà attivo il servizio di traduzione consecutiva. Quota d’iscrizione scontata per chi si iscrive entro il 13 maggio.
Le iscrizioni al convegno possono essere fatte sul sito della segreteria organizzativa  www.smileservice.it compilando il modulo on-line oppure scaricando la scheda d’iscrizione ed inviandola alla via fax allo 040 3487023  oppure via mail a: info@smileservice.it

Sabato 15 e domenica 16 giugno 2013, dalle ore 10:00

Sala Maggiore del Kulturni Dom, via Brass 20 - GORIZIA

Sabato 15 giugno

Introduzione e prove pratiche
Verifica della capacità di individuare l'inganno.
Verifica dell'abilità di interpretare i piccoli segni di emozione e intenzione.
Verifica della capacità di individuare i segnali sottili nell'interazione faccia a faccia.
Tecniche per riconoscere la bugia, la verità e le intenzioni
Indizi che possono tradire le intenzioni e l'inganno

Domenica 16

Mark Frank: Come riconoscere gli indizi apparenti che possono tradire le intenzioni
Come riconoscere i segnali sottili di emozione e percezione
Esercitazioni pratiche
Addestramento ed Esercitazioni pratiche

Info: Smile Service Trieste
info 040 3481631
info@smileservice.it
www.smileservice.it