Carlo Bernardini - La luce che genera lo spazio

Dal 27 luglio al 5 settembre 2010

 

Carlo Bernardini e` nato a Viterbo nel 1966. Si e` diplomato nel 1987 all’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 1997 ha pubblicato il saggio teorico sulla “Divisione dell’unità visiva” edito da Stampa Alternativa. E’ stato invitato a 2 Quadriennali di Roma e a una Triennale di Milano. Opera con la fibra ottica dal 1996; ha realizzato grandi installazioni ambientali esterne in fibre ottiche, e sculture pubbliche permanenti in acciaio inox e fibre ottiche in diverse città italiane. Ha vinto per 2 volte nel 2000 e nel 2005 il premio "Overseas Grantee" della Pollock Krasner Foundation di New York, e nel 2002 il premio Targetti Art Light Collection “White Sculpture”. E’ insegnante di Installazioni Multimediali all’Accademia di Belle Arti di “Brera” a Milano. Vive e lavora a Roma e a Milano. La sua ricerca visiva s’incentra oggi sul concetto di trasformazione percettiva dello spazio attraverso opere tese fra dimensione scultorea ed installativa. Le installazioni ambientali, realizzate con fibre ottiche e superfici elettro-luminescenti creano uno spazio di luce architettonico mentale, incorporeo ma visibile, che cambia totalmente la funzione e la struttura dell’ambiente reale. La luce crea un disegno nello spazio, un disegno che cambia secondo i punti di vista e secondo gli spostamenti dello spettatore, che si trova a vivere dentro l’opera.

Principali installazioni ambientali pubbliche in esterno, di grandi dimensioni:

2010 “The Light that Generates Space”, NIMk - Netherlands Media Art Institute, Sonic Acts, The poetics of space, Amsterdam.

2009 “Codice Spaziale”, Art First – Fiera di Bologna, Piazza S.Stefano, Bologna; “Open Minds”, Villa del Grumello, Como; “Codice Spaziale”, MAM – Museo Arte Moderna e Contemporanea, Gazoldo degli Ippoliti (MN); “La Luce che Genera lo Spazio”, Palazzo Litta, Milano.
2008 “Light Waves”, Aeroporto del Salento, Brindisi; “Permeable Space”, Ciudad De Las Artes Y Las Ciencias, Valencia; “Catalizzatore di Luce”, Museo d’Arte Contemporanea, Lissone (MI).

2003 “Linea di Luce”, Piazza del Campidoglio, Roma..

2001 “Permeable Space”, Fundaciòn Valparaìso, Mojàcar, Almerìa; Ancona, Piazza Cavour, “Ancona Lights”.

2000 “Light Accords”, Palazzo della Ragione - via Fiume, Padova.

1999 “Spazio Permeabile”, Chiostri di S.Domenico, Reggio Emilia; “Spazio Permeabile”, Torre del Museo Civico, Reggio Emilia.
 

Scheda Evento

Location:
Antonella Cattani Contemporary Art, Rosengartenstrasse - BOLZANO
Vernissage:
martedì 27 luglio 2010
Orario:
da lunedì a venerdì 10 - 12.30 e 15.30 - 19.30 sabato ore 10 - 12.30
Tel.:
3483142391
0471981884