Carlo Bernardini - La luce che disegna lo spazio

Dal 25 novembre 2010 al 30 marzo 2011

 Raumzeichnung mit Licht - Installazione ambientale in fibre ottiche

Raumzeichnung mit Licht è un’installazione in fibre ottiche che attraverso un segno di luce, apparentemente privo di gravità, disegna lo spazio ambientale di Via Dr. Streiter per cui è stata concepita.
I filamenti di luce deliniano allo spettatore uno spazio riconfigurato in cui il paesaggio con le sue architetture continua ad esistere ma con diverse prospettive; un nuovo piano geometrico vi si sovrappone e contemporaneamente interagisce e dialoga con esse.
L’installazione luminosa penetra il buio, elemento di contrasto di cui ha bisogno per affermarsi, inglobando in un volume illusorio il vuoto degli spazi aerei tra i complessi architettonici. L’opera di Carlo Bernardini acquista così il potere di abitare il luogo per cui è stata progettata, caricandolo di nuovi significati.
E’ infine lo spettatore con il suo muoversi ed osservare da punti di vista diversi ad agire sull’opera e a modificarla nel suo rapporto con l’ambiente.
Carlo Bernardini è nato a Viterbo nel 1966. Vive e lavora a Roma e a Milano. Attualmente insegna Installazioni Multimediali presso l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano.
Nel 2000 e nel 2005 vince il premio "Overseas Grantee" della Pollock Krasner Foundation di New York e nel 2002 il premio Targetti Art Light Collection “White Sculpture”.

L’installazione di Carlo Bernardini La luce che disegna lo spazio  è stata realizzata con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura, Comune di Bolzano e dall’Associazione Sinergie.bz. Collaborazione artistica di Antonella Cattani contemporary art, Bolzano.

Scheda Evento

Location:
Via Dr. Streiter - BOLZANO