Inaugura a Udine la Rassegna Biennale di Architettura Premio Marcello D’Olivo 2010

Archi&Travi

UDINE - Sarà inaugurata venerdì 1° aprile nella chiesa di San Francesco a Udine, la Rassegna Biennale di Architettura Premio Marcello D’Olivo 2010, che presenta opere realizzate in Friuli Venezia Giulia dal 2002 ad oggi.

La Rassegna Biennale di Architettura del Friuli Venezia Giulia “Premio Marcello D’Olivo”, intitolata dall’Associazione Arte&Architettura al grande architetto friulano scomparso nel ‘91, è diventata un momento di confronto tra professionisti ed un importante evento divulgativo per un pubblico più vasto, presentando architetture che possano illustrare la reale possibilità di forme dell’abitare, in ambito residenziale o pubblico, diverse e più significative. Allo stesso tempo, vuole proporsi come occasione di relazione e riflessione condivisa tra progettisti, forze produttive e amministrazioni.

L’inaugurazione, alle ore 18 nella chiesa di San Francesco, vedrà la partecipazione del Sindaco della città di Udine prof. Furio Honsell, del presidente dell’Associazione Arte&Architettura arch. Moira Morsut, del Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Udine arch. Bernardino Pittino.
A Udine saranno esposti 129 progetti (di cui 30 realizzati nel Comune di Udine) suddivisi per tipologie di intervento: Case unifamiliari, Edifici residenziali plurifamiliari, Edifici pubblici e di uso collettivo, Edifici per la produzione e servizi, Spazi aperti, Architettura d’interni che negli spazi della chiesa fotograferanno lo stato dell’arte dell’architettura di qualità in Regione.
All’origine del Premio Marcello D’Olivo c’è l’Associazione Architetti del Friuli Venezia Giulia Arte&Architettura, nata nel 1989 come emanazione dell’Ordine degli Architetti di Udine per diventare nel 1995 realtà regionale. Da allora, l’impegno dell’Associazione si è profuso per la crescita del Premio e la sua affermazione in Italia e all’estero, tanto da essere ospitato alla Triennale di Milano nel 1997 oltre che in Slovenia, Ungheria, Austria con diversi riconoscimenti.
Indetto con scadenza biennale come bando di concorso presso tutti gli Ordini regionali degli Architetti della Regione, è uno dei rari casi, nel panorama italiano, di premio attribuito da una giuria internazionale, composta per quest’ottava edizione da Piotr Barbarewicz (Università degli Studi di Udine), Luciano Campolin (Pordenone), Giovanni Corbellini (Facoltà di Architettura di Trieste), Mauro Galantino (università IUAV di Venezzia), Matusa Zorec (Facoltà di Architettura, Università di Ljubljana).

Il Premio Marcello D’Olivo 2010 è stato attribuito al progetto: Archivio del Cinema del Friuli Venezia Giulia”a Gemona, dello studio De Mattio-Raffin/architetti di Pordenone ...per la sua capacità di raggiungere con sobrietà la riconoscibilità e la dignità di edificio pubblico.
La Giuria ha inoltre attribuito quattordici menzioni, tra cui due speciali ...per la capacità di controllo dell’eccezionalità dei temi affrontati nei progetti, una al progetto della Gregotti Associati International di Milano, per il Terminal Nord e piano area ex Bertoli a Udine, l’altra agli architetti Ceschia e Mentil associati di Venezia per il Recupero del cimitero storico di Timau-Cleulis a Paluzza (UD), progetto che ha meritato anche il
Premio Speciale alla Committenza assegnato al Comune di Paluzza.
Collaterali alla Rassegna Biennale di Architettura, una serie di eventi che per due settimane coinvolgeranno la città per parlare di architettura concreta e desiderata insieme: il 1° aprile, alle 16,30 nella Galleria Tina Modotti verrà aperta la mostra Progetti x udinest che raccoglie i progetti delle facoltà di Architettura di Trieste e Ljubljana per il recupero delle Caserme; sabato 2 sarà la volta invece di Landart alla Libreria Einaudi, mostra fotografica di Massimo Crivellari che esplora alcune zone del territorio Regionale.
Molto attesi due eventi in particolare: Incontro con gli Autor”, venerdì 8 aprile alle 18 presso le Gallerie del Progetto di Palazzo Morpurgo in cui alcuni progettisti menzionati al premio
D’Olivo parleranno dei propri progetti, e il 14 alle ore 18 presso la sala Ajace Sul Paesaggio, dialogo tra Carlo Magnani e Bruno Pedrett. Due docenti e progettisti di respiro internazionale conducono una riflessione a due sul futuro del paesaggio costruito. Ci sarà spazio anche per i più piccoli, per i quali nelle giornate di sabato 9 e 16 aprile saranno previsti percorsi guidati e laboratori per conoscere i linguaggi dell’architettura.

Dal 1° al 17 aprile 2011

Chiesa di San Francesco, Largo Ospedale Vecchio - UDINE

8ª Biennale di Architettura - Premio Marcello D’Olivo

A cura della Associazione Arte&Architettura in collaborazione con Civici Musei di Udine
Vernissage: venerdì 1° aprile, alle ore 18:00

Eventi collaterali:

Venerdì 1 aprile, ore 16.30

Galleria Tina Modotti, Via Paolo Sarpi - UDINE

Progetti x Udinest
Facoltà di Architettura
Ljubljana e Trieste

Sabato 2 aprile, ore 18.00

Libreria Einaudi, via Vittorio Veneto - UDINE

Inaugurazione di Landart
mostra fotografica di Massimo Crivellari

Martedì 6 aprile, ore 18.30

Libreria Einaudi, via Vittorio Veneto - UDINE

Presentazione del volume C&P 99/10 Cuzzolin e Peretti architetti associati

Giovedì 8 aprile,
ore 18.00

Gallerie del Progetto c/o Palazzo Morpurgo, via Savorgnana - UDINE

Inconrto con gli autori

Venerdì 9 aprile

ore 16.00

Chiesa di San Francesco, Largo Ospedale Vecchio - UDINE

Laboratorio didattico a cura di Studio D Friuli (per bambini dai 4 agli 11 anni)

ore 18.30

Libreria Einaudi, via Vittorio Veneto - UDINE

Presentazione del volume Le pillole del Dott. Corbellini
Giovanni Corbellini

Martedì 14 aprile, ore 18.00

Sala Ajace, Piazza Libertà  - UDINE

Sul paesaggio
dialogo tra Carlo Magnani e Bruno Pedretti

Giovedì 16 aprile, ore 16.00

Chiesa di San Francesco, Largo Ospedale Vecchio - UDINE

Laboratorio didattico a cura di Studio D Friuli (per bambini dai 4 agli 11 anni)

Info: Associazione Arte&Architettura

 

tel. 0481 32060
segreteria@arte-architettura.it